Finanziamento a fondo perduto fino al 50% sulle spese effettuate per fronteggiare l'emergenza COVID-19 nei settori turistico-ricettivo, del commercio, della somministrazione di alimenti e bevande e dei servizi correlati.